Pages Menu
Facebook
Categories Menu

Posted by on 11/04/16 in feedback | 32 comments

Feedback 2016

Feedback 2016

Ti va di dirci cosa non ti è piaciuto o cosa ti è piaciuto di Trailaghi 2016? Non ti facciamo nessun questionario: puoi esprimerti a ruota libera (un filtro antispam però ce lo mettiamo, eh!).

Grazie per la collaborazione!

32 Comments

  1. Tutto perfetto, però una cosettina ce l’avrei :
    Al pranzo c’erano sí dei posti liberi ma non c’erano più sedie perché molti se l’erano presa per andare a sedersi al sole e chiacchierare tra loro. Non è una cosa importante però è l’unico difetto che ho notato. Per il resto tutti bravi, ho fatto tutte le edizioni e vengo sempre con molto piacere.

  2. Tutto assolutamente perfetto. L’unico suggerimento che ho è quello di far partire prima, anche solo di 15 minuti, il Trofeo Margut. Quelli che come me vanno con calma si sono trovati letteralmente travolti dai primi del Margut. Forse si potrebbe evitare invertendo le partenze. Per il resto, direi tutto ok.

  3. Sonia glarey e fulvio bertodo dovrebbero essere sempre in gara , senza di loro manca qualcosa … Anche se come organizzatori nn sono male … Pedro

  4. Non cambiate una virgola

  5. Alcuni hanno sbagliato strada io metterei fettucce di nastro bianco e rosso appese ai rami per aiutare nei punti critici.si vedono da lontano e danno più sicurezza a chi come me non conosceva il percorso.per il resto bravissimi tutto perfetto

    • Grazie per la segnalazione!
      Ricordi, più o meno, il punto dove hai avuto difficoltà?

      • PRIMA DEL MARGUT SI HANNO DUE POSSIBILITA O SCENDI A SINISTRA CHE QUELLA GIUSTA O VAI A DESTRA (ERRATA) BASTEREBBE ANCHE LA FRECCIA ROSSA CHE IN QUEL PUNTO NON C’E’_ IO HO SBAGLIATO 🙂

      • Anche nella gara corta ho dovuto chiamare delle persone che stavano sbagliando: ci vorrebbe una persona alla fine della prima parte della salita del Margut quando si esce sulla piccola pietraia e si fa una piccola U rovesciata.

        • E’ davvero un grosso problema, perchè abbiamo già oltre 70 persone dislocate lungo il percorso.
          Lavoreremo di bandelle e di strisciate orizzontali, che resistano alla pioggia violenta (segatura?).

          • Effettivamente fate un grande sforzo e le persone sono già tante, più che aggiungere sposterei qualcuno da un bivio più “ovvio” a quel punto dove chi non è del luogo tende a infilarsi dritto nel bosco. Ma la segnaletica è già ottima.

  6. Ciao, anche parlando con altri una cosa che è venuta fuori è stata il discorso cani… Personalmente mi sono trovato più volte un cane, lasciato libero, in mezzo alle gambe. E anche in partenza c’era chi si lamentava… Bello che ci sia anche la gara con i cani, ma perché non farli partire un po dopo?
    Per il resto solo complimenti!!! Bella la gara in coppia!! Ma, per voi in modo da avere più iscritti, fare anche la lunga in singolo? Grazie di tutto!!! Al prossimo anno!!!

  7. tutto perfetto , ricorderei al briefing iniziale a chi partecipa alla gara che sporcare il bosco ed i sentieri con bustine e contenitori degli integratori è da incivili e come dalle proprie tasche o marsupi o zainetti sono stati presi una volta usati dovrebbero essere riposti. lo spirito TRAIL è anche questo!

    • Quello dei gel vuoti buttati a terra è uno dei misteri ancora non risolti, che circonda un numero, per fortuna molto ristretto, di podisti. Come mai un gel vuoto viene buttato via, dato che pesa molto di meno di un gel pieno? Dovrebbe succedere l’esatto contrario!
      Faremo una campagna adeguata, per la prossima edizione, con opportuna modifica al regolamento e squalifica immediata per queste casistiche.
      Inoltre sono stati buttati molti bicchieri vuoti, nei metri successivi ai ristori (al Margut, in uscita dal ristoro della Gaietta, ad esempio).

  8. dimenticavo…. evviva la TRAILAGHI !!!!!!!!!

  9. È il mio terzo anno consecutivo…organizzazione perfetta. Mi è piaciuta anche l’idea di avvicinare il punto ristoro (la pasta per intenderci) alla birra, sempre molto apprezzata. Peccato (forse) che qst’anno la birra non fosse Menabrea?
    Al 2017

    • Ciao Fabio,
      Menabrea ha fatto delle (rispettabilissime) scelte commerciali 2 anni fa, che noi abbiamo accettato nostro malgrado, forse che un trail con un bacino d’utenza di circa 1500 persone, tra corridori, amici, parenti, turisti e tutti quanti, non riscontrasse un certo appeal.
      Ripeto: scelte ampiamente legittime ed incontestabili. Per noi è impensabile puntare su una birra che si fa pagare al prezzo di costo, soprattutto se si distribuisce liberamente a fine gara.
      Abbiamo dovuto scegliere diversamente e siamo contenti del nostro fornitore/sponsor, al quale vanno i nostri ringraziamenti per la collaborazione.

  10. Ciao,
    circa 100/200 m dopo il terzo ristoro abbiamo trovato un bivio non presidiato senza indicazioni e per circa 500/600 m non abbiamo visto né frecce rosse né fettucce. Magari dopo 3 h di gara eravamo un po’ annebbiate , però con noi c’era un’altra coppia altrettanto dubbiosa (e probabilmente altrettanto annebbiata!). Per il resto tutto ok! Grazie mille.

    • Grazie per la segnalazione!
      Ricordi se vi siete perse in discesa dal Margut (dopo il ristoro della Gaietta, il ristoro “multi-etnico” per capirci) o eravate alla “Pietra Spaccata”, ristoro di sola acqua, con lungo tratto roccioso allo scoperto da boschi?

      • Subito dopo il ristoro multietnico

        • Purtroppo il mega temporale di venerdì ha cancellato la segnaletica orizzontale, fatta con la calce!

  11. Ciao,
    è due anni che partecipo e l’organizzazione è perfetta niente da dire, segnalo solo due cose:
    – farei partire le coppie con cani 15min dopo per evitare intralci soprattutto nei primi 5km
    – non so se sia possibile ma vieterei l’utilizzo dei bastoncini, sulle salite ripide in cui si devono usare appigli sono abbastanza pericolosi per chi è accodato, è molto facile prenderseli sul viso com’è capitato al sottoscritto.

  12. Bellissimo percorso….ottima organizzazione….personalmente vieterei l’uso dei bastoncini in quanto risultano pericolosi per il concorrente che segue ed prevederei un lancio iniziale diverso in quanto inevitabilmente sulla prima salita si crea un grosso rallentamento con possibilità prossime allo zero di superare….è una costante pressoché comune partire a tutta per poi scoppiare alla prima difficoltà altimetrica ostacolando chi gestisce una condotta di gara regolare….

    • Problema sempre d’attualità e di pari coefficiente di difficoltà risolutiva del problema dei 7 ponti di Kalinigrad.
      Quello dell’intoppo al km 3 circa, cioè al restringimento del sentiero ed attacco a Sud dell’Albagna, è effettivamente un problema di difficile risoluzione. Purtroppo un anello di lancio più lungo porterebbe inevitabilmente ad un calpestio di bitume che poco piace ai trailers. Le alternative sono poche. Forse percorrere un anello intero del Lago Sirio diluirebbe i corridori in modo da arrivare ai piedi dell’Albagna un po’ più scaglionati. Aumenterebbe però non poco i problemi burocratici/gestionali della chiusura della strada che fa il periplo. Chissà se troveremo una soluzione? Ci stiamo pensando da tanto tempo.

  13. Vi faccio i miei complimenti per tutto…consiglio solo di far partire la gara veloce o prima…o dopo un’ora dal lungo…noi lenti abbiamo dato fastidio ai primi veloci..e viceversa….per il resto…avanti così…bravi

    • … 1 ora dopo la lunga … i fotografi ti darebbero un 5 (nel sendo di high-five e non di voto in pagella!) … perchè sono impiccati anche loro con il lavoro … 🙂

  14. Voto anch’io per la partenza separata dei podisti-con-cane e per vietare (o almeno scoraggiare) l’uso dei bastoncini.
    Per il resto tutto ok. Mi è piaciuta la nuova formula del pasto a fine gara.
    Ma la domanda che mi assilla da domenica è questa: a che serve il borsellino rotondo di nylon contenuto nella borsa-tappetino-porta-asciugamano del pacco gara ?

    • Buongiorno Beppe.
      Il webmaster non ha esaminato a fondo il pacco gara (peraltro c’è stata una “dolorosa” modifica al pacco gara del Margut, causata dalla mancata consegna degli asciugamani, già pagati …) e quindi non è in grado di risponderti. Fosse che fosse un qualcosa che mette al riparo da umidità, sudore ed acqua qualcosa da salvaguardare?

    • Secondo me serve a impacchettare la borsa-tappetino-porta-asciugamano avendo così un pacchettino-borsa-tappetino-porta-asciugamano 🙂

      • Grazie Lorenzo, è così. Qualcuno di mia conoscenza si è cimentato (con successo, addirittura !) nella non semplice impresa di attorcigliare la borsa su se stessa fino a farle raggiungere le dimensioni adatte ad essere infilata nel borsellino.

  15. Complimenti per tutta la gara, un grandissimo grazie per il lavoro che fate sui sentieri e un plauso alla Molecola di fine gara. Insistete sulla sostenibilità, sarebbe bello far diventare l’evento completamente plastic-free. Infine io aprirei la gara lunga ai singoli ma mi sa che sono in minoranza.

  16. Bravi bravissimi!! Ottima organizzazione, come sempre!
    Grazie a tutti, soprattutto a Gabriele che ci ha permesso di partecipare alla prova del tracciato in notturna, che ci è servita un sacco per memorizzare il percorso! Ottimo ristoro … soprattutto la birra!!
    Al prossimo anno
    Cristina

  17. Corretto e sportivo è stato instaurare un cancello prima della salita del Montesino. Per questo motivo sarebbe opportuno che coloro che sono consci di non avere le capacità fisiche per effettuare una gara simile con tempi accettabili evitassero di partecipare a tali gare. Lunghe impegnative e difficili. Molti volontari dislocati sul percorso hanno delle serie difficoltà a garantire la sicurezza dei passaggi degli atleti……lenti . E poi, a parer mio, va ad influenzare anche il prestigio di una gara con certe caratteristiche, di difficoltà e di impegno. Sono consapevole che tanti la pensano diversamente ma dopo tanti anni di collaborazione con diverse società sportive mi sento di esprimere, avendone avuto l’occasione, tale pensiero. Complimenti a tutti gli organizzatori di gare podistiche.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?